30/06/1984 inizia l’epoca dell’unico vero Re di Napoli

2199

Forse in questi giorni di polemiche vale la pena ritornare con la mente a 32 anni fa, quando erano altri tempi e il dio denaro non era l’unica cosa a muovere il mondo del pallone… Era il 30/06/1984,  l’allora presidente Corrado Ferlaino chiude in extremis la trattativa per portare Diego al Napoli, all’epoca c’era l’obbligo, per gli stranieri, di concludere le operazioni d’acquisto  entro la mezzanotte del 30 giugno. Sembrava che ormai il club azzurro, dopo lunghi giorni di estenuanti tira e molla, avesse deciso di ripiegare su Hugo Sanchez, quando il Barcellona contatta il dg partenopeo Antonio Juliano. Ferlaino si precipita a depositare depositare una busta vuota in Lega e prende il primo volo per la Spagna e con la firma di Maradona in tasca, (guarda il video) tornato a Milano sostituisce le buste.
Il costo dell’ operazione fu di tredici miliardi e mezzo di lire, una cifra considerevole per quei tempi, ma proiettati al giorno d’ oggi, ridicola se accostata al cartellino del Dio del calcio. Nel video in alto, pubblicato su You Tube da Salvatore Vitiello, lo storico momento della firma.