Tonelli si racconta: “Sarri ti fa fare il salto di qualità…”

1907

Il neo difensore del Napoli Lorenzo Tonelli si racconta ai microfoni di Mediaset: “Nella scelta di Napoli sono stato assolutamente aiutato dall’ importanza della piazza, e poi c’è il fatto che conosco bene il mister e so che qui con il suo metodo di lavoro  potrò fare un ulteriore salto di qualità…Certo c’è un ottima  concorrenza, Albiol, Koulibaly, ma aiuta a migliorarsi, quando c’è un  bel gruppo fatto di persone corrette la concorrenza è solo positiva, ti spinge a migliorarti e a dare sempre il massimo…Non ho mai pensato all’esordio in Champions,  a chi mi piacerebbe marcare, so solo che 5 anni fa ho giocato uno spareggio per non andare in C ed ora gioco la Champions, la mia vita è cambiata completamente. Sarri Non l’ho trovato cambiato, anzi… E’ venuto in questa piazza con le stesse caratteristiche con cui arrivò a Empoli, sto ritrovando tutte le sue sfaccettature… se avessi cento milioni a disposizione per comprare un attaccante non avrei dubbi, Morata ha grandi doti fisiche si, ma non ha la stessa familiarità col gol di Higuain, lui mi ha lasciato davvero stupito, se gli lasci mezzo metro la butta dentro con una facilità impressionante. In serie A prenderei l’argentino è ovvio, è il più forte in circolazione.. all’ estero forse prenderei Messi.