Il Magnifico illumina la nazionale

3674

Pochi minuti ma da grande campione quelli giocati da Lorenzo Insigne in questo Euro 2016. tre giocate da fuoriclasse in due scampoli di partita hanno messo in luce la stoffa del Magnifico regalando un po di vivacità ad una nazionale che, come voluto dal mister Antonio Conte, ha costruito la sua forza  più sul cuore che sulla tecnica. Dopo il palo colpito contro l’ Irlanda nella partita più grigia degli azzurri, da sottolineare anche contro la Spagna una straordinaria  giocata del folletto di Frattamaggiore nell’azione che ha portato al gol di Pellè: Un’ apertura straordinaria per Darmian (guarda il video) che ha completamente aperto la difesa spagnola in due. Il tecnico ex Juve considera in effetti Insigne un’ arma da giocare a partita in corso…  “23 titolari” a detta sua, “sei stato grande” gli ha detto al termine della gara… ma rinunciare all’unico giocatore di qualità, utilizzandolo sempre con il contagocce continua a restare per tutti una scelta incomprensibile. Non si può sempre correre e sperare nel contropiede, questa squadra ha bisogno di un pizzico di brillantezza in attacco che solo Insigne può portare. Nel video in allegato pubblicato su You tube da Salento.it, possiamo ammirare l’azione del gol del salentino Pellè condita dal pregevole tocco di Insigne, vista da bordo campo.